La birra al pollo fritto

La birra al pollo fritto

Due di birrerie americane in Virginia e nello Stato di New York hanno collaborato per produrre una birra decisamente insolita: è infatti realizzata con il pollo fritto.

Il birrificio Veil, in Virginia, ha collaborato con Evil Twin Brewing, di New York, per creare “Fried Fried Chicken Chicken beer”, una birra IPA ottenuta che ha il pollo fritto tra gli ingredienti.

“L’idea ci è venuta dopo aver mangiato una notevole quantità di pollo fritto in diversi stabilimenti della nostra bella città di Richmond”, ha detto un portavoce Veil Brewing. “Mettiamo effettivamente una piccola quantità di pollo fritto nella ricetta (circa lo 0.4% del peso totale del malto e luppolo).”

Nonostante la presenza di pollo, la birreria ha spiegato che la birra non sa di pollame. “Non somiglia per niente al pollo”, spiega sempre Veil Brewing.

Veil Brewing ha presentato la birra a fine dello scorso giugno, con una foto di un birraio che metteva del pollo fritto in un essiccatore, ed è stata messa in vendita da fine luglio.