I prodigi del kilt

I prodigi del kilt

Quante volte, vedendo un uomo scozzese in kilt, avete pensato che fosse un capo d’abbigliamento più adatto ad una donna? Sappiate vi siete sbagliati di grosso! Per gli scozzesi, infatti, si tratta di un indumento molto maschile e mascolino.

Ma non è tutto. Tra i vari meriti del kilt ce ne sarebbe uno davvero inaspettato: migliorerebbe la fertilità. Un ricercatore olandese ha cercato di verificare se questa idea ha un fondamento. Lo scienziato ha analizzato la letteratura in materia di fertilità e ha scoperto che fondamentale per una buona qualità del liquido seminale è la temperatura dello scroto. Il kilt mantenendo più fresca questa parte del corpo favorirebbe la spermatogenesi. Il capo d’abbigliamento per chi ha deciso di concepire un figlio è quindi il kilt, che ha chiari benefici connessi alla salute, mantenendo un ambiente scrotale fisiologico ideale. La prossima volta che vedrete questi uomini in gonnellina dovrete quindi ricredervi, la loro virilità è in buone mani!