Arrestato perché suonava la cornamusa mentre era al volante

Arrestato perché suonava la cornamusa mentre era al volante

La polizia della Nuova Zelanda ha arrestato un uomo perché stava guidando mentre suonava la cornamusa. “L’autista non aveva le mani sul volante in quel momento, e stava chiaramente suonando lo strumento mentre guidava la macchina”, ha detto il sergente Bryce Johnson. Tuttavia, l’autista ha negato le accuse e ha detto che stava solo suonando facendo finta, e non aveva nulla in mano. Il sergente Johnson ha perà confermato di essere sicuro di aver visto “uno strumento di tipo nero, che sembrava un clarinetto”. Il sergente Johnson ha ricordato che la polizia è sempre attenta alle persone che guidano mentre usano i loro telefoni cellulari. “Siamo anche preoccupati per la quantità di guidatori che utilizzano i telefoni cellulari durante la guida”, ha affermato. “Nessuna di queste cose è una buona...
L’offerta del parroco per i fedeli: “Prosecco e patatine per chi viene a messa”

L’offerta del parroco per i fedeli: “Prosecco e patatine per chi viene a messa”

“Locali climatizzati… e, per i possessori della Messa Card, aperitivo: prosecco di Conegliano Veneto per i grandi e… ritagli di ostie & chips per i più piccoli”. E’ l’invito pubblicato su Facebook da don Gianfranco Formenton, parroco di San Martino in Trignano, Spoleto, per attirare i fedeli alla messa domenicale. Il sacerdote non è nuovo a questo tipo di iniziative, vista l’attivazione negli anni scorsi della Messa Card, una sorta di tessera a punti per premiare i più presenti alle celebrazioni (un punto ogni domenica). E stavolta ha inserito anche la possibilità di un vero e proprio rinfresco. Tutto – come scrive PerugiaToday – per portare nuovi fedeli in chiesa e tra i banchi durante le...
Emoji criticata perchè non sa fare gli hamburger!

Emoji criticata perchè non sa fare gli hamburger!

Vi siete accorti che l’emoticon di Google raffigurante un cheesburger ha il formaggio nella posizione sbagliata? A sollevare il tema è stato un tweet di Thomas Baekdal, editore e fondatore di Baekdal Media, che ha postato la foto dei cheeseburger di Apple e Google. Il post ha raccolto finora 17mila retweet e 36mila like. Google non sa fare il cheeseburger, almeno nella sua versione digitale. La compagnia, nel corso del weekend, è infatti stata criticata per la sua emoji del panino che – a differenza di quelle di rivali come Apple e Facebook – posiziona la fetta di formaggio in basso, appena sopra il...
Firenze, vede una tigre in strada e chiama il 112: ma era un peluche

Firenze, vede una tigre in strada e chiama il 112: ma era un peluche

Episodio curioso quello avvenuto a Firenze dove un automobilista ha notato sul ciglio della strada quella che, a prima vista, sembrava la sagoma di una tigre. L’animale era fermo nell’ombra e in maniera inquietante pareva guardare l’automobilista, il quale, spaventato, si è allontanato di tutta fretta chiamando immediatamente il 112. L’operatore della centrale dell’Arma, mentre inviava sul posto la pattuglia, ha subito verificato se in città fosse presente un circo accertando che nessun tendone fosse stato piantato nelle vicinanze. Si è pensato anche che qualcuno potesse avere l’animale chiuso in casa e per qualche motivo lo stesso fosse scappato o fosse stato liberato. I militari sono arrivati di corsa e hanno scoperto altro. Individuata la sagome dell’animale, con loro grande sorpresa hanno scoperto che si trattava solo di un peluche, molto ben fatto, ma sempre un pupazzo. I militari del nucleo radiomobile adesso stanno appurando se si sia trattato di una burla o di semplicemente di qualcuno che si è voluto liberare dell’ingombrante...
Pagina 1 di 812345...Ultima »