0 admin | News incredibili
Passa 3 anni su una palma

Passa 3 anni su una palma

L’uomo, identificato come Gilbert Sanchez, aveva apparentemente lasciato la sua casa per vivere in cima ad una plama, tre anni fa, dopo essere stato colpito in testa con una pistola, durante una lite. Sua madre ricorda che era così spaventato che qualcuno venisse a ucciderlo, che si è convinto che l’unico modo per rimanere in vita era salire sull’albero più alto che poteva trovare e rimanere lì. Ed è proprio quello che stava facendo negli ultimi tre anni, sopravvivendo solo grazie al cibo e all’acqua che la madre lo ha portato ogni giorno, e che l’uomo portava su nel suo rifugio con una corda improvvisata. Nemmeno le tempeste, il caldo bruciante o gli insetti lo hanno mai convinto a...
Bambino di 10 anni ruba l’auto della madre e fugge dalla polizia

Bambino di 10 anni ruba l’auto della madre e fugge dalla polizia

Un ragazzino di Cleveland di 10 anni è fuggito dalla polizia in un inseguimento in autostrada. La polizia di Cleveland ha detto che il ragazzo ha preso la macchina della madre mentre sua sorella si stava preparando per andare a scuola ed è scappato. Sua madre ha cercato di inseguirlo in un’altra macchina, ma il ragazzo non si è fermato. Altri automobilisti sulla strada hanno visto il bambino al volante, e hanno chiamato alla polizia: “Sembra che ci sia un bambino che guida una Infinity color argento, inseguito da quella che sembra sua madre”, avrebbe detto un testimone durante una chiamata al 911. Alla fine, la polizia è stata in grado di colpire la macchina su un lato, mentre lo circondavano perevitare gli altri automobilisti. Poco dopo, le auto pattuglie sono riuscite a colpire di nuovo l’auto in fuga, facendo fermare l’auto addosso ad un SUV della polizia. Il bambino non è stato ferito nell’incidente. Gli agenti hanno detto che quando lo hanno fermato, il ragazzino li ha presi a calci calciato e ha sputato loro...
L’offerta del parroco per i fedeli: “Prosecco e patatine per chi viene a messa”

L’offerta del parroco per i fedeli: “Prosecco e patatine per chi viene a messa”

“Locali climatizzati… e, per i possessori della Messa Card, aperitivo: prosecco di Conegliano Veneto per i grandi e… ritagli di ostie & chips per i più piccoli”. E’ l’invito pubblicato su Facebook da don Gianfranco Formenton, parroco di San Martino in Trignano, Spoleto, per attirare i fedeli alla messa domenicale. Il sacerdote non è nuovo a questo tipo di iniziative, vista l’attivazione negli anni scorsi della Messa Card, una sorta di tessera a punti per premiare i più presenti alle celebrazioni (un punto ogni domenica). E stavolta ha inserito anche la possibilità di un vero e proprio rinfresco. Tutto – come scrive PerugiaToday – per portare nuovi fedeli in chiesa e tra i banchi durante le...
Ubriaco di primo mattino sale su un albero della piazza

Ubriaco di primo mattino sale su un albero della piazza

Nonostante l’ora, l’uomo, un 58enne della zona, aveva decisamente già esagerato con l’alcol e ha deciso di concedersi una siesta al riparo da occhi indiscreti tra le fronde di un albero. A quanto sembra ai soccorritori avrebbe infatti riferito di cercare solo “un po’ di tranquillità”. Peccato però che la sua presenza non sia passata inosservata: qualche passante lo ha visto ed ha temuto il peggio. Intorno alle 12 è quindi partita una chiamata, con richiesta di aiuto. Sul posto si sono precipitati i sanitari del 118, giunti a bordo di un’autolettiga, i Vigili del Fuoco e pure una pattuglia dei Carabinieri di Gardone Val Trompia. Vedendo lo “spiegamento” di forze l’uomo avrebbe deciso di “arrendersi” e abbandonare autonomamente il suo pericoloso rifugio. Una volta sceso dall’albero, il 58enne è stato preso in carico dai sanitari, ma ha rifiutato il ricovero in...
Vietate le zucche per Halloween: studente intaglia ananas

Vietate le zucche per Halloween: studente intaglia ananas

Un campus dell’Ohio ha deciso di vietare le classiche zucche intagliate lo scorso Halloween. La cosa non è stata presa bene da alcuni studenti, ma un giovane ha trovato un modo curioso per aggirare il divieto: intagliare un ananas. Alex Schwarz, studente dell’università di Akron, ha pubblicato una foto del suo ananas su Twitter. “C’è una regola contro le zucche nel mio dormitorio, ma non dice niente degli ananas”, ha scritto Alex su twitter. Lo studente poi ha detto in un successivo tweet che l’ananas non ha a impressionato il responsabile del dormitorio, che avrebbe buttato fuori il suo frutto di Halloween. Alex ha deciso di prenderla come una cosa personale, postando poi foto di un “esercito di mele” intagliate per la festa. Schwarz ha scritto che aveva intenzione di continuare, provando con peperoni o teste di lattuga. L’università ha spiegato che il divieto non è destinato a combattere lo spirito di Halloween, ma è piuttosto una misura mirata a prevenire infestazioni di insetti e di roditori. Anche se secondo qualcuno stonerebbe il fatto che un club della scuola ha tenuto un concorso di scultura di zucche solo pochi giorni...