Arrestato perché suonava la cornamusa mentre era al volante

Arrestato perché suonava la cornamusa mentre era al volante

La polizia della Nuova Zelanda ha arrestato un uomo perché stava guidando mentre suonava la cornamusa.

“L’autista non aveva le mani sul volante in quel momento, e stava chiaramente suonando lo strumento mentre guidava la macchina”, ha detto il sergente Bryce Johnson.

Tuttavia, l’autista ha negato le accuse e ha detto che stava solo suonando facendo finta, e non aveva nulla in mano. Il sergente Johnson ha perà confermato di essere sicuro di aver visto “uno strumento di tipo nero, che sembrava un clarinetto”.

Il sergente Johnson ha ricordato che la polizia è sempre attenta alle persone che guidano mentre usano i loro telefoni cellulari. “Siamo anche preoccupati per la quantità di guidatori che utilizzano i telefoni cellulari durante la guida”, ha affermato. “Nessuna di queste cose è una buona idea”.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *